“Le emozioni non ce le può insegnare nessuno”

Rebecca Guaita, nata a Milano il 3 Gannaio 1989. Ha frequentato il liceo Artistico a Milano, senza proseguire gli studi. Rebecca dipinge emozioni e lo fa a tempo di musica, i sui movimenti ricordano danze tribali.

Così si sente un tutt’uno con il colore e le forme vengono fuori come nuvole nel cielo. Lei dirige l’orchestra. Lei sceglie la direzione e il colore la segue. Le sue opere di arte contemporanea catturano momenti di intensa azione e sono realizzati con mosse impulsive ma molto controllate.

Raramente dipinge con tela verticale ; si crea una sorta di performance quando dipinge e l’opera non è altro che il risultato di un processo creativo. Parliamo di un percorso interiore iniziato nel 2017 quando la sua vita è cambiata e si è sentita nuovamente viva.

Questo suo percorso è una combinazione di stati d’animo e di esperienze personali, spesso accompagnate da un messaggio molto chiaro e molto forte.

“Grazie al colore ho superato la paura.”

Doveva trovare un modo per esprimere la sua vera natura. Si sentiva come un muto che prova a gridare. Così l’evoluzione del movimento è una rivoluzione interiore. Segue sempre l’intuizione esplorando limiti volubili, sfiorando confini mutevoli e attraversando le frontiere del caos che vivono dentro di lei.

L’arte di Rebecca è fondata sull’improvvisazione e l’imprevedibilità che a sua volta diventa INTUIZIONE e LIBERTA’.

Rebecca Guaita

 SoulArt. Cos’è?

La Reb” dipinge quadri astratti e figurativi con una tecnica che le piace definire “SOUL ART” L’arte dell’anima. L’arte di essere.
È uno stile di pittura dove domina il colore il cui flusso è accompagnato da movimenti spontanei e controllati. Non c’è niente di casuale.

Non esistono limiti perché quell’atto è più di un semplice atto.
Si crea un contatto intimo con l’anima e con la tela.
È una ricerca interiore, una danza dell’anima.
Il colore assume una forma e diventa : “L’ARTE DI ESSERE ME STESSA”

Rebecca Guaita utilizza diverse tecniche per la realizzazione delle sue opere e dipende da cosa decide di rappresentare. Lo sfondo è sempre lo stesso, cambiano le forme e i colori: è realizzato con smalti d’arredamento.

I soggetti vengono dipinti con i colori a olio o i colori acrilici. Le piace creare un effetto di “Lucido/Opaco”, effetti materici ed è specializzata nello studio degli abbinamenti e del colore.

Rebecca può creare quadri personalizzati su richiesta e opere uniche.